Anche il Cesena in campo contro la leucemia, lo striscione Admo in Curva Mare

Dal 21 al 29 Settembre Admo si mobiliterà con un unico obiettivo: trovare un donatore compatibile per tutti i pazienti in attesa di trapianto di midollo osseo

Il 21 Settembre, a Cesena, si è celebrata la prima giornata di “Match it now 2019”, la  settimana nazionale dedicata all’informazione sul tema della donazione del midollo osseo e delle cellule staminali emopoietiche, patrocinata dal Ministero della Salute e dal CONI, e promossa dal World Marrow Donor Day, Centro Nazionale Trapianti, Centro Nazionale Sangue,Registro Italiano Donatori di Midollo Osseo (IBMDR)e  dalla Federazione Adoces.

Dal 21 al 29 Settembre ADMO Emilia-Romagna si mobiliterà con un unico obiettivo: trovare un donatore compatibile per tutti i pazienti in attesa di trapianto di midollo osseo. Grande supporto del Sindaco Enzo Lattuca, dell’Assessore Carmelina Labruzzo e di tutto il Comune di Cesena, che hanno deciso di sostenere Admo facendo illuminare di rosso, colore dell’Associazione, la Fontana Masini, in Piazza del Popolo, per tutta la settimana nazionale.

Serata di grandi emozioni quella del 21 Settembre, quando Admo è stata ospite del Cesena Football Club all’Orogel Stadium Dino Manuzzi, in occasione della 5° giornata di Campionato che vedeva contrapposta la formazione bianco nera al Piacenza. I padroni di casa hanno deciso di sostenere la mission di Admo permettendo ai volontari dell’Associazione di creare degli info point presso i tornelli dello stadio, adibiti alla sensibilizzazione e ad una generosa raccolta fondi finalizzata all’acquisto di automezzo associativo che consentirà ad Admo di estendere la propria attività sul territorio in maniera ancora più efficace. Prima della partita è sceso in campo lo striscione Admo e durante l’incontro anche i maxi schermi dell’Orogel Stadium e gli schermi led a bordo campo si sono “tinti” di rosso per far giungere la mission di Admo a tutti i tifosi presenti.

Menzione d’onore alla Curva Mare che ha creato autonomamente uno striscione ad hoc per dare ancora più vigore al grande messaggio di speranza che quella sera è sceso in campo assieme ai giocatori del Cesena per far si che ogni malato oncoematologico in attesa di trapianto possa trovare il suo “tipo giusto”.

Admo però non si ferma qui, e aspetta Cesena il 25 Settembre a via Serraglio n. 18, sede Assiprov, per la serata di sensibilizzazione e di reclutamento di nuovi donatori di midollo osseo: “Un Dono che vale una Vita”. L’evento avrà inizio alle ore 18 con cinque testimonianze parallele di donatori effettivi di midollo osseo ed ex pazienti trapiantati, tra speranza e consapevolezza di poter salvare un mondo. Dalle 19.30 tutti coloro che lo desidereranno potranno iscriversi al Registro Donatori Midollo Osseo tramite un semplice prelievo salivare.  L’evento sarà gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tutta la settimana sarà possibile aiutare Admo per la raccolta fondi destinata all’acquisto dell’automezzo, tramite una cassetta ADMO presente all’interno degli esercenti che hanno aderito al progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio temporali tra sabato e domenica, l'allerta meteo della Protezione civile

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Tragico schianto in moto: perde la vita il sammaurese Andrea Novelli, presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Ancora un incidente, scontro frontale all'incrocio: il centauro finisce all'ospedale

  • Covid-19, il virus torna a farsi vedere: sono quattro i nuovi casi nel Cesenate

  • Borghese avvistato in riviera, per il suo programma "4 ristoranti" spunta un locale di Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento