Ampliamento in vista per il centro sportivo di Torre del Moro: nuovo campo di calcio e posti auto

La Giunta comunale ha dato il via libera al progetto definitivo dell’intervento, proposto dall’Asd Torresavio, che da tempo gestisce l’impianto

Ampliamento in vista per il centro sportivo di Torre del Moro, dove si prevede di realizzare un terzo campo da calcio e un nuovo prefabbricato per aumentare la disponibilità di spogliatoi. Nei giorni scorsi, la Giunta comunale ha dato il via libera al progetto definitivo dell’intervento, proposto dall’Asd Torresavio, che da tempo gestisce l’impianto. Sarà la stessa società sportiva a farsi carico dell’intervento, per un importo di 300mila euro. Per questo, otterrà dal Comune una prolungamento di sei anni dell’attuale concessione, che sarebbe scaduta nel 2027 e che, invece, si protrarrà fino al 2033.

Attualmente il centro sportivo di Torre del Moro, situato in via Vigne di Pievesestina e realizzato agli inizi degli anni duemila, comprende due campi di calcio (uno regolamentare e uno secondario, illuminato e  dedicato agli allenamenti), una tribuna per il pubblico e un fabbricato per gli spogliatoi. Nell’area dell’impianto si trova anche una vecchia casa colonica in cattivo stato di conservazione. Con il progetto proposto dalla Torresavio sarà realizzato un nuovo fabbricato, collegato a quello già esistente da un porticato, dove troveranno posto due spogliatoi per gli atleti e due spogliatoi per gli arbitri, tutti dotati di propri servizi. L’esigenza di doppi spogliatoi è dovuta alla necessità di mettere a disposizione spazi riservati all’utenza femminile, visto che sempre più spesso le terne arbitrali sono miste e ci sono sempre più ragazzine che giocano con i coetanei maschi.

Nel nuovo edificio troverà spazio anche un ampio magazzino, strutturato su due livelli, e un deposito attrezzi. E’ prevista, poi, la realizzazione di un terzo campo di calcio per allenamenti, parallelo a quello già adibito a questa funzione. A completare il quadro un parcheggio di circa 300 metri quadrati, per un capienza di 12 posti auto, che sarà realizzato nell’area del vecchio edificio colonico, destinato alla demolizione. "In questo modo - sottolineano il sindaco Paolo Lucchi e gli assessorri allo Sport Christian Castorri e ai Lavori Pubblici Maura Miserocchi -, grazie alla proposta della Torresavio, si andrà ad arricchire ulteriormente il patrimonio sportivo di Cesena, intervenendo su uno degli impianti più utilizzati, non solo per la normale attività".

"Nelle fasi finali di stagione, infatti, il centro sportivo di Torre del Moro ospita varie manifestazioni sportive, che vedono la partecipazione anche di molte squadre provenienti dalle province vicine - concludono -. Ma qui si svolgono anche iniziative scolastiche, e lo stesso Gruppo dei Volontari di Protezione Civile comunale lo ha utilizzato per un campo di addestramento. Senza dimenticare che il lavoro svolto in questi anni dalla Torresavio (che proprio quest’anno compie 45 anni) ha contribuito alla formazione, nel nome dei sani valori sportivi, di  tante generazioni di ragazzi cesenati".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni, la svolta dei "Popolari per Cesena": patto con Enzo Lattuca

  • Cronaca

    Ideale passaggio di testimone fra pensionati e nuovi assunti del Comune di Cesena

  • Cronaca

    Ninaluna e Associazione ‘Crescere a Piccoli Passi’ donano kit ai piccoli prematuri

  • Incidenti stradali

    Incidente alla rotonda nei pressi della stazione, coinvolte due auto - FOTO

I più letti della settimana

  • Scavalca il muretto e si lancia nel Savio: si cerca una donna, sommozzatori in azione

  • Dopo giorni di ricerche la svolta, trovato nel Savio il cadavere della donna

  • Donna suicida nel Savio, dopo ore il buio convince i sommozzatori a sospendere le ricerche

  • Le 10 migliori pizzerie di Cesena? La classifica secondo gli utenti di "Tripadvisor"

  • Cesenatico piange Livio Senni, decano dei ristoratori. Fissati i funerali

  • "Giovanardi" chiude dopo 55 anni: "Ricordo la Cesena bene che comprava gli abiti per andare al Bonci"

Torna su
CesenaToday è in caricamento