Ambiente, "Indifferenza non può più essere alibi": un libro per cambiare stili di vita

"Ciascuno può e deve rendersi protagonista di una rivoluzione dei costumi, del modo di pensare, accostandosi alla realtà con fare responsabile"

È divenuto ormai oggetto della cronaca quotidiana sentir parlare di salvaguardia dell’ambiente. Gli scioperi indetti dal movimento Fridays for future, l’attivista Greta Thunberg, i sempre più diffusi roghi che devastano zone come l’Amazzonia, la Siberia, i boschi australiani, considerati patrimonio dell’umanità, l’eccessivo inquinamento, l’accelerazione della perdita della biodiversità, sono questioni che ci pongono di fronte all’ineludibile necessità del cambiamento. 

Cambiamento anche degli stili di vita come sostenuto dall’insegnante Manuela Cecchetti nel suo libro “La Terra… Un pianeta da amare. Cambiare mentalità e adottare nuovi stili di vita per un’economia del benessere”, pubblicato recentemente dalla Società Editrice Il Ponte Vecchio con la prefazione dell’arcivescovo abate di Modena-Nonantola e amministratore apostolico di Carpi, Erio Castellucci.

"È attestato, ormai, - spiega lo scrittore cesenate Pietro Pierantoni - che l’indifferenza non può più fungere da alibi del genere umano, poiché voltando metaforicamente lo sguardo dall’altra parte, facendo finta di non vedere o credendo che quello che succede intorno a noi non sia di nostra competenza, ci rende colpevoli di una cecità intenzionale che alla lunga si trasforma in una malattia sociale. Ciascuno può e deve rendersi protagonista di una rivoluzione dei costumi, del modo di pensare, accostandosi alla realtà con fare responsabile. In questo può esserci di aiuto abbracciare l’etica ambientale che 'applica il pensiero etico al mondo naturale e al rapporto tra l’uomo e la terra, cercando di delineare quali siano gli atteggiamenti umani positivi e quali quelli negativi. Impariamo dunque a riflettere maggiormente su ogni situazione che ci si pone dinnanzi e non stanchiamoci mai di esercitarci in questo, in quanto l’individuo riflessivo mostra una saggezza e una temperanza difficilmente riscontrabili in chi agisce esclusivamente secondo l’istinto'".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Monsignor Erio Castellucci nella prefazione evidenzia che la Cecchetti 'mette ripetutamente in luce, nel libro, che il mondo è una grande rete di relazioni, dove le dimensioni del cuore sono strettamente» correlate a quelle del cosmo'. Con questa consapevolezza, unita al fatto che la Terra è il nostro habitat quotidiano, impegniamoci a salvaguardarla e a custodirla 'da ogni degrado e abuso' affinché si trasformi in un luogo di pacifica e solidale convivenza nel quale l’essere umano non sia il centro, ma interagisca con l’intero universo".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Fischietti di San Giovanni e mazzetti di lavanda, sarà una festa sobria ma ci sarà

  • Coronavirus, un nuovo caso di positività: quelli totali da inizio emergenza sono 783

  • Addio a Tinin Mantegazza, "Cesenatico perde un artista e un creativo incredibile"

Torna su
CesenaToday è in caricamento