Amadori, positivo un lavoratore: "Sta bene, altri due dipendenti in quarantena"

L'azienda precisa "che il lavoratore sta bene ed è in isolamento domiciliare dallo scorso 20 marzo"

Si è registrato martedì un caso di positività nell'azienda Amadori, nello specifico si tratta di un dipendente dello stabilimento AVI.COOP di San Vittore di Cesena. L'azienda precisa "che il lavoratore sta bene ed è in isolamento domiciliare dallo scorso 20 marzo. Le Autorità sanitarie competenti, dopo aver ricostruito in collaborazione con l’azienda e lo stesso lavoratore la rete relazionale del dipendente all’interno del sito fino al periodo stimato di incubazione, hanno messo in quarantena altri due dipendenti, per un totale di tre lavoratori".

L’azienda sta mantenendo al massimo livello di guardia tutti i presidi predisposti da oltre un mese a tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori, applicando quanto disposto dalle Autorità competenti e dal Protocollo nazionale del 14 marzo scorso.

L’azienda sottolinea di "aver messo in pratica queste attività di prevenzione, tutela e salvaguardia della forza lavoro ancor prima che il tema venisse normato a livello nazionale, e sta continuando a implementare altre azioni ancora più stringenti. Di concerto e in accordo con sindacati, lavoratori e loro rappresentanti, l’azienda sta infatti applicando misure straordinarie andando oltre le indicazioni che le Autorità e i medici competenti hanno previsto per le aziende del settore".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amadori ribadisce che "tutta la filiera è operativa e che le attività produttive proseguono col massimo rigore, per assicurare ogni giorno gli approvvigionamenti di beni alimentari alle famiglie e ai consumatori italiani, adempiendo anche a un ruolo di garante di sicurezza e stabilità sociale in questa fase di crisi per il Paese".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenda nel parcheggio del Bufalini, Cesena tra le prime città a sperimentare i tamponi "drive-through"

  • Fermato dalla Polizia, la scusa è incredibile: "Sto andando a curare un amico ferito da uno squalo"

  • Cesena, Gambettola e Mercato Saraceno: un bollettino nero con altri decessi

  • San Cristoforo piange l'ultima vittima del Coronavirus: "Era socievole e attivo nel volontariato"

  • Coronavirus, 199 i malati: 4 in Rianimazione. La mappa del contagio nei comuni nel cesenate

  • Cresce il 'focolaio' nella casa di riposo, 15 contagiati. "Guarito un agente della Polizia Locale"

Torna su
CesenaToday è in caricamento