Alunni della scuola Don Vaienti visitano la Terapia Intensiva Pediatrica

I bambini hanno potuto vedere con i propri occhi come funziona il reparto e dialogare con alcuni medici e infermieri sui valori del dono e della vita

Un piccolo ma prezioso gesto di solidarietà e, allo stesso tempo, un importante momento di crescita. Nei giorni scorsi gli alunni della scuola dell’infanzia “Don Augusto Vaienti” di Cesena hanno fatto visita al reparto di Terapia Intensiva Pediatrica e Neonatale dell’ospedale Bufalini di Cesena, al termine di un progetto educativo sul dono della vita portato avanti durante l’anno scolastico in via di conclusione. I bambini hanno potuto vedere con i propri occhi come funziona il reparto e dialogare con alcuni medici e infermieri sui valori del dono e della vita.

Al termine della visita hanno consegnato una donazione di 170 euro, raccolti insieme alle loro famiglie, per sostenere il progetto “Piccoli Passi”, nato nell’ambito di “Pediatria a misura di bambino” a gennaio 2011 per far conoscere e rendere più confortevole la Terapia Intensiva Pediatrica e Neonatale, ambiente aperto all’ingresso dei soli genitori dei neonati ricoverati. Attualmente uno degli obiettivi del progetto è acquistare un apparecchio per la diagnosi precoce della sordità in età neonatale e alcuni libri per permettere ai genitori di stare vicini ai proprio bambini attraverso la lettura ad alta voce di favole, un gesto questo che aiuta anche lo sviluppo cognitivo dei piccoli.

L’Azienda Usl di Cesena, insieme all’équipe della Terapia Intensiva Neonatale, ringrazia tutti i bambini, i genitori e le insegnati della scuola dell’infanzia per il gesto di solidarietà.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Picchiò due passanti con una mazza da baseball: ora è in carcere

    • Incidenti stradali

      Sbuca tra le auto in sosta: tredicenne investito mentre va a scuola in bici

    • Cronaca

      Fugge all'alt dei carabinieri e si schianta: pensava di essere ubriaco, ma era sobrio

    • Cronaca

      Bagno, indagine sulla PolStrada. Il sindaco: "Mantenere un atteggiamento prudente"

    I più letti della settimana

    • Cene, prosciutti, regali da migliaia di euro alla Polizia Stradale: maxi-inchiesta della Procura

    • Bomba d'acqua sull'area est di Cesena: i torrenti esondano e allagano le strade

    • Dopo 30 anni da commessa diventa imprenditrice e apre una profumeria

    • Accompagnava prostitute al lavoro sull'Adriatica: stanato padre di 16 figli

    • Si è spenta improvvisamente l'archeologa Sara Santoro: "Lascia un vuoto incolmabile"

    • Aggredita da uno scippatore-pirata: notte passata in condizioni disperate all'ospedale

    Torna su
    CesenaToday è in caricamento