Altre due attività rinunciano al Foro Annonario e chiudono i battenti

Non c'è pace per il Foro Annonario di Cesena. Col mese di gennaio chiudono altre due attività

Non c'è pace per il Foro Annonario di Cesena. Col mese di gennaio chiudono altre due attività: il ristorante "Anita in città" al piano superiore e "Tigotà" al piano terra. I due esercizi commerciali hanno tenuto botta finché hanno potuto sperando in un rilancio, in un cambiamento delle abitudini dei cesenati e, forse, in un miracolo, ma con l'inizio dell'anno si sono arresi e tra qualche settimana la struttura conterà altri due grandi spazi vuoti. Le ultime due chiusure si aggiungono alle altre che in questi anni hanno visto farsi sempre più pesante la situazione per una struttura che non è mai decollata in città.

Rinnovato nel 2014, tra le polemiche di chi voleva solo una pulizia dell'originale e chi contava di farla diventare un magnete per il centro storico, il foro non è entrato in sintonia con la città. Per quanto riguarda la trattoria romagnola "Anita in città", ufficialmente è già chiusa da qualche giorno e Marco Bertozzi, il titolare, ha già la testa in altri progetti. Spera di essere pronto a metà febbraio con un nuovo locale, magari in centro, anche se non nega di essere affascinato dal richiamo della collina cesenate. 

Sull'esperienza al Foro, Marco non ha molto da dire anche se, come tutti gli altri esercenti che hanno aderito al progetto iniziale, ci ha creduto fino all'ultimo. "Molto semplicemente non ha incontrato il favore dei cesenati - spiega Bertozzi - forse era troppo lontano dall'idea del foro originale. Purtroppo è andata così...".  Il negozio di Tigotà al Foro, invece, che attualmente dà lavoro a 3 dipendenti, chiuderà ufficialmente il 4 febbraio. La catena di negozi che vende prodotti per l'igiene personale e della casa, abbandona solo il Foro, non Cesena. In città, infatti, resteranno aperti gli altri due negozi, uno in corso Sozzi e l'altro in via Cesare Battisti. 

LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI:

 LA VIOLENTO' NEL PARCO, SI NASCONDE IN EMILIA MA VIENE ARRESTATO
FORO ANNONARIO SENZA PACE: CHIUDONO ALTRI DUE ESERCIZI

SCIPPANO UNA DONNA CON UN TUTORE E LA FANNO CADERE A TERRA
UBRIACHI E BARCOLLANTI SCHIVANO LE AUTO IN MEZZO ALLA STRADA
CRISTINA GOLINUCCI, IL CRIMINOLOGO: "UNA TESTIMONIANZA DA RIVALUTARE"

SUL TIR MARCHINGEGNO PER ALTERARE IL CRONOTACHIGRAFO: MAXI-MULTA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

  • Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

  • Scongiurato il 'focolaio' a Cesena, il nuovo caso non collegato al 15enne: è uno straniero del Cas

  • Grandine devastante nell'entroterra cesenate. Colpita la zona di Sarsina, crollata una quercia secolare

Torna su
CesenaToday è in caricamento