Non paga subito i lavori, albergatrice minacciata: "Ti squarciamo come un maiale grasso"

Due fratelli di 22 e 26 anni sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri della stazione di Cesenatico al termine di un'attività investigativa, iniziata dopo la denuncia sporta dalla donna

Hanno chiesto con le minacce 4mila euro alla titolare di un albergo dopo aver effettuato dei lavori non interamente remunerati. Due fratelli di 22 e 26 anni sono stati denunciati a piede libero dai Carabinieri della stazione di Cesenatico al termine di un'attività investigativa, iniziata dopo la denuncia sporta dalla donna. I fatti si sono consumati tra giugno e luglio. L'albergatrice aveva garantito di onorare il debito, dopo aver superato alcune difficoltà economiche.

Uno dei due fratelli, secondo quanto appurato dagli investigatori, ha cominciato a minacciarla di continuo, anche con frasi del tipo “squarciarla come un maiale grasso”. La donna a quel punto si è rivolta alle forze dell'ordine. I due sono stati denunciati a piede libero per tentata estorsione commessa in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • La stradina di campagna è stretta, il camion resta 'incagliato': arriva la Polizia Locale

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

Torna su
CesenaToday è in caricamento