Più della metà degli incendi boschivi sono dolosi

L'anno 2011 ha visto un aumento del numero di incendi boschivi nel territorio di Forlì-Cesena rispetto ai tre anni precedenti, quando si era raggiunto il limite minimo storico

L’anno 2011 ha visto un aumento del numero di incendi boschivi nel territorio di Forlì-Cesena rispetto ai tre anni precedenti, quando si era raggiunto il limite minimo storico. In gran parte questo è stato dovuto anche all’effetto di stagioni estive pregresse maggiormente piovose. Il numero degli incendi estivi e la loro estensione sul territorio provinciale resta tuttavia contenuto grazie alle attività di prevenzione messe in campo da tutti gli organi preposti, con il prezioso ausilio del volontariato di protezione civile.

Anche per l’anno 2012 è stata rinnovata la campagna anti-incendio boschivo, stabilmente attuata sul territorio di Forlì-Cesena negli ultimi anni grazie al Protocollo d’intesa sugli incendi boschivi del 19 settembre 2008. Dal 1 luglio fino al 30 settembre è attiva la fase di attenzione. Nel 2011 gli interventi di spegnimento dei ro