Sostegno alle persone disabili, si presenta il corso per coach familiare

Al via il corso per diventare Coach Familiare, figura professionale che promuove l'autonomia delle persone disabili nel contesto familiare

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CesenaToday

Il 25 marzo alle ore 18:00 presso la sede de Il Mandorlo, a Cesena in via P. Turchi 9, si terrà un incontro aperto per presentare il corso per Coach Familiare, in occasione del quale gli ideatori del metodo e formatori Pietro Berti e Serena Cartocci saranno a disposizione per incontrare gli interessati, illustrare i contenuti del corso e rispondere alle domande.

Nel frattempo, sono già aperte le iscrizioni all’edizione 2019 del corso, che sarà possibile frequentare a partire da maggio nelle due sedi di Cesena e Pescara Il corso di formazione Il corso, organizzato da Il Mandorlo Academy insieme a YB Formazione, sarà tenuto da Pietro Berti e Serena Cartocci, psicologi e ideatori del metodo di lavoro del Coach Familiare, e comprenderà una parte teorica e metodologica e un percorso pratico all’interno di una famiglia. Le lezioni si svolgeranno fra i mesi di maggio e giugno 2019, distribuite su tre fine settimana; potranno frequentare tutti i laureati in Psicologia, Scienze e tecniche psicologiche, Pedagogia, Educatore nei servizi per l'infanzia, Educatore sociale e culturale o lauree equivalenti.

Alla fine del corso gli allievi otterranno la qualifica di Coach Operativo e verranno iscritti nell’albo, potendo quindi iniziare a operare su casi in tandem con un Coach Supervisore. Questa edizione del corso rappresenta l’avvio di una scuola permanente per formare nuovi Coach e allo stesso tempo garantire l’aggiornamento costante delle figure già formate, nell’ottica di riconoscere e valorizzare sempre di più la professionalità del Coach Familiare.

ì

Torna su
CesenaToday è in caricamento