Al lavoro per produrre mascherine lavabili, il progetto del Centro per le famiglie

Per chi fosse disponibile l’ASP metterà a disposizione il materiale necessario e il modello su  cui lavorare già testato all’interno della Casa Residenza per Anziani Nuovo Roverella

"Anche stando a casa si può dare una mano". Servizi sanitari, Case di Riposo e altri servizi essenziali a contatto con il pubblico a breve potrebbero avere  carenza di mascherine. Tenuto conto che il recente Decreto legge “Cura Italia” per far fronte all’emergenza  COVID – 19 autorizza l’uso di mascherine filtranti prive di marchio CE e prodotte in deroga alle vigenti norme  sull’immissione in commercio, il Centro per le Famiglie del Comune di Cesena gestito dall’ASP fa seguito alla  richiesta dell'Amministrazione Comunale e promuove un progetto di produzione di mascherine lavabili che  coinvolga tutti i cittadini volontari che, avendo e sapendo usare una macchina da cucire, vogliono dare una  mano alla città.

 Per chi fosse disponibile l’ASP metterà a disposizione il materiale necessario e il modello su  cui lavorare già testato all’interno della Casa Residenza per Anziani Nuovo Roverella. Una volta prodotte, le  mascherine verranno dall’ASP donate alla Protezione civile di Cesena che provvederà alla loro distribuzione  sulla base delle necessità. Ringraziamo tutti fin da ora, per chi fosse interessato può contattare il Centro per  le Famiglie al numero di telefono 0547/333611. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Mentre va in bici viene colpito da un'auto: è gravissimo

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • In funzione da lunedì, ecco dove saranno i 3 T-Red: "Per ridurre gli incidenti negli incroci pericolosi"

  • Dopo il lockdown il bar non riapre più: "A queste condizioni non possiamo andare avanti"

  • Coronavirus, nel cesenate tre nuovi casi e nessun decesso

Torna su
CesenaToday è in caricamento