Abusi su minori, a Cesena 25 casi sospetti negli ultimi 5 anni

Per il distretto di Cesena vengono indicati 25 casi di sospetti abusi sessuali su minori negli ultimi 5 anni, di cui 8 casi di cosiddetta violenza assistita. Dal 2008 nel distretto del Rubicone le segnalazioni sono state 14

Violenza sui minori al centro di un’interrogazione di Giovanna Perolari, capogruppo dell’Italia dei Valori: “In Italia, secondo dati recenti, i casi di abuso e di maltrattamento contro i minori sono in costante aumento, con circa 1000 denunce per violenza sessuale lo scorso anno. In circa il 70 % dei casi le vittime sono bimbe, il più delle volte con meno di dieci anni (l’80 % di tutti gli abusi riguarda piccoli con meno di 14 anni). Da studi condotti in 21 paesi industrializzati circa il 36% delle donne e il 29% degli uomini dichiarano di aver subito violenza sessuale durante l’infanzia".

"Rilevante e da non sottovalutare è il dato della «violenza assistita» - continua Perolari -. in Italia sarebbero circa un milione i minori che assistono a episodi di violenza e maltrattamenti all’interno delle mura di casa, con conseguenze psicologiche devastanti che possono segnarli per un’intera vita”. Pertanto viene chiesto “quanti casi di violenza fisica, sessuale e maltrattamenti psicologici sono stati consumati su minori negli ultimi 5 anni in provincia? Quanti minori sono deceduti a seguito delle citate violenze? Quante e quali organizzazioni sono operanti nel territorio in merito alla violenza su bambini?”

Risponde il vice-presidente Guglielmo Russo: “Per il distretto di Cesena vengono indicati 25 casi di sospetti abusi sessuali su minori negli ultimi 5 anni, di cui 8 casi di cosiddetta violenza assistita. Dal 2008 nel distretto del Rubicone le segnalazioni sono state 14, (di cui 8 di “assistita”) tra abusi e maltrattamenti Su mandato istituzionale su queste tematiche operano associazioni e Ausl.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ha replicato Giovanna Perolari: “Apprendo con disappunto il diniego da parte del Comune di Forlì di fornire i dati. I dati richiesti non intaccano minimamente la privacy dei minori in quanto si chiedeva di fotografare con un report la situazione. Sarebbe inoltre opportuno che si attivasse un monitoraggio a livello provinciale con il coinvolgimento della prefettura, sulle violenze assistite, per poter affiancare i minori con l’assistenza psicologica per attenuare il dramma subito”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Paura in A14, un camion si ribalta sul fianco della carreggiata: perde la vita un cavallo

  • Il 15enne positivo al virus, Spiaggia 23: "I dipendenti tutti negativi, trattati come appestati"

  • Paura in autostrada, il camion Hera prende fuoco: l'autista si rifugia nella corsia d'emergenza

  • Grandine come piccole pesche, l'azienda agricola conta i danni: "Dopo 3 mesi chiusi non ci voleva"

  • Scongiurato il 'focolaio' a Cesena, il nuovo caso non collegato al 15enne: è uno straniero del Cas

  • Grandine devastante nell'entroterra cesenate. Colpita la zona di Sarsina, crollata una quercia secolare

Torna su
CesenaToday è in caricamento