A Cesenatico la solidarietà si fa in otto: ecco la prima raccolta alimentare dei quartieri

In ogni quartiere, davanti ai supermercati, si potranno incontrare i volontari che raccoglieranno alimenti e altri prodotti a lunga conservazione da donare a tre associazioni di volontariato locali: Caritas, Croce Rossa e “Bambini al primo posto”

Il Comune di Cesenatico e gli otto Comitati di Zona, in collaborazione con alcune associazioni di volontariato del territorio ha organizzato per sabato “la prima raccolta alimentare dei comitati di zona". In ogni quartiere, davanti ai supermercati, si potranno incontrare i volontari che raccoglieranno alimenti e altri prodotti a lunga conservazione da donare a tre associazioni di volontariato locali: Caritas, Croce Rossa e “Bambini al primo posto”. I volontari indosseranno una pettorina identificativa con riportati logo del Comune, dei Comitati di Zona  e lo slogan della campagna "la prima raccolta alimentare dei comitati di zona". Le associazioni che beneficeranno di tale raccolta, hanno sede in via Torino e quotidianamente distribuiscono alimenti ed altri prodotti alle famiglie bisognose di Cesenatico. 

Commenta l’assessore al Terzo Settore e Volontariato Stefano Tappi: "Una bella ed importante iniziativa che ha come obiettivo quello di tendere una mano a chi è più in difficoltà. Una giornata di solidarietà che unisce i Comitati di Zona al mondo del volontariato e mostra il grande cuore solidale di Cesenatico. Si tratta di un progetto – continua l’assessore – che coniuga la partecipazione attiva dei Comitati di Zona con la solidarietà verso chi è più in difficoltà. L'iniziativa ha trovato nella Consulta dei Comitati il luogo ideale in cui essere ideata, sostenuta e organizzata nel migliore dei modi". Conclude il sindaco Matteo Gozzoli: “Desidero ringraziare tutti i soggetti coinvolti in questa bella iniziativa per l’interessamento e la volontà di portare avanti un progetto così importante e lodevole"

Si potranno donare i seguenti prodotti a lunga conservazione: pasta, riso, fagioli e piselli in scatola, tonno, olio, passata di pomodoro, latte a lunga conservazione zucchero, succhi di frutta, confettura in barattolo, fette biscottate, biscotti, merendine, biscotti per l'infanzia, omogeneizzati, pannolini per bambini, materiale per igiene personale, detersivi. I Comitati di Zona, per organizzare al meglio la giornata, sono alla ricerca anche di volontari; chiunque fosse disponibile a donare una parte del proprio tempo all’iniziativa può contattare il presidente del proprio Comitato di Zona: Centro Storico – Boschetto, presidente Michele Bertaccini (comitato.centro.boschetto@gmail.com); Ponente – Zadina, presidente Cinzia Buscherini (ponentezadina@gmail.com); Madonnina – Santa Teresa, presidente Monia Rustignoli (comitatomadonnina@gmail.com); Cannucceto, presidente Danilo Santeroni (comitatozonacannucceto@gmail.com); Sala, presidente William Spinelli (comitatozonasala@gmail.com); Villalta – Borella, presidente Bruna Bonoli (quartierevillalata.borella@gmail.com); Bagnarola, presidente David Molinari (comitato.bagnarola@gmail.com); e Villamarina, presidente Maurizio Faini (comitatovalverdevillamarina@gmail.com).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • La stradina di campagna è stretta, il camion resta 'incagliato': arriva la Polizia Locale

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

Torna su
CesenaToday è in caricamento