Bersagliati dai ladri per la quinta volta, il chiosco ormai è un bunker: "Pensiamo alle ronde"

"Siamo stanchi, disperati è dire poco", è lo sfogo della titolare del chiosco, bersagliato nel primo pomeriggio di giovedì, per la quinta volta dai malviventi

Lo scorso 29 dicembre i titolari del chiosco di piadina del Ponte Vecchio avevano raccontato il quarto furto. I malviventi avevano colpito di notte. Ma per la prima volta non erano riusciti ad entrare grazie alle sbarre posizionate in seguito ai colpi precedenti. Per provare a tirare giù la porta avevano utilizzato il tombino che poi hanno buttato a terra. La porta è stata danneggiata, ma non sono riusciti intrufolati all'interno.

"Siamo stanchi, disperati è dire poco", è lo sfogo della titolare del chiosco, bersagliato nel primo pomeriggio di giovedì, per la quinta volta dai malviventi. "Ho chiuso il locale alle 13, e ho riaperto alle 15. Ho trovato questa brutta sorpresa, i ladri hanno provato a scardinare la porta d'ingresso con un piede di porco. Ma ormai il nostro chiosco è diventato un bunker, con gabbie di ferro alle finestre e un cancello di ferro che protegge l'ingresso".

"Oltre che a lavorare tutto il giorno, ci stanno obbligando anche a passare le notti a fare la guardia dentro al nostro chiosco? Non se ne può più - prosegue la titolare - abbiamo paura, siamo esasperati, in giro vediamo 'brutte' faccie, l'idea è quella di unire le forze con le altre attività della zona e fare delle ronde".

Anche stavolta i titolari sono costretti ad aggiornare la contabilità, oltre che i danni alla struttura, le conseguenze più fastidiose visto che i bottini per i ladri sono stati sempre magri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tragico incidente in bici, è morto dopo due giorni di agonia l'agente di Polizia

  • Tragedia sulla spiaggia di Cesenatico, trovata riversa nell'acqua: muore l'anziana turista

  • Agro-alimentare, il Gruppo Amadori cede Fattoria Apulia: l'operazione 

  • Cesenatico, dalle spiagge libere alle aree polifunzionali: ecco l'ordinanza balneare anti-Covid

  • Eccesso di movida in centro, un weekend di segnalazioni: "Così perdiamo tutti"

  • Gozzoli: "Troppi assembramenti, penso di stoppare il take away. Notte Rosa? Sarà rivoluzionata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento