Raccolta rifiuti, cassonetti pieni: "Regna l'immobilismo. Nessuna traccia del bando europeo"

L'affondo è a firma del Comitato Mille Papaveri Rossi - Potere al Popolo Cesena, che prendono come esempio l'aumento dei rifiuti differenziati (stimato in 270 tonnellate) nei sei comuni del forlivese

Sul tema della raccolta differenziata a Cesena "regna l'immobilismo". L'affondo è a firma del Comitato Mille Papaveri Rossi - Potere al Popolo Cesena, che prendono come esempio l'aumento dei rifiuti differenziati (stimato in 270 tonnellate) nei sei comuni del forlivese dove é cominciata la raccolta "porta a porta" con la nuova società "in house. "Passano i mesi e non c'è nessuna traccia del mastodontico e alquanto preoccupante bando a rilevanza europea per l'affidamento della gestione dei rifiuti di tutto il cesenate", viene rimarcato. 

Per il Comitato Mille Papaveri Rossi e Potere al Popolo andava preso come esempio il modello forlivese: "Magari non è facile, ma sicuramente è ambizioso. Ffin da subito si è orientati per il bando e, nei fatti, per un immobilismo imbarazzante. E il risultato (sotto gli occhi di tutti) sono cassonetti invasi dai rifiuti, troppo spesso ben poco differenziati e che continuano ad essere "arredati" in maniera "fantasiosa"".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In alcuni quartieri il porta a porta resta un miraggio e della raccolta itinerante nel centro storico nemmeno l'ombra - proseguono -. Le telecamere e le multe, tanto care alla nostra amministrazione, sembrano un deterrente ben poco efficace, come ben poco o nulla si è visto per formare e informare i cittadini sui rifiuti, sul riciclo, sul recupero e sul riuso (importantissimo ridare nuova vita a ciò che può essere recuperato). Servizi che costano tanto, che fanno impazzire i cittadini con i disagi e i ricorsi nei pagamenti. I risultati sono pessimi e il quadro è desolante". Dal Comitato e Potere al Popolo anche un appello ad aumentare le raccolte e ai cittadini di essere "più virtuosi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: trucchi e consigli per pulire e disinfettare il condizionatore

  • Come sghiacciare il freezer nel modo giusto? Tutti i passaggi

  • Non rinunciare a nulla: 18 idee salvaspazio per case piccole

Torna su
CesenaToday è in caricamento