Il "metodo 333" per un guardaroba ordinato e completo di tutto

Stanca di spalancare l'armadio ogni mattina e pensare "non ho niente da mettermi"? Bene, il "metodo 333" è quello che fa per te. Scopri come applicare questo semplice metodo per sapere sempre come vestire e bandire il caos dal tuo guardaroba

Anche se ci piace vedere tutto in ordine, molto spesso è difficile prendersi cura del guardaroba come vorremmo, e così talvolta quando apriamo le ante dell'armadio ci viene da chiederci se, per caso, lì dentro non sia esplosa una bomba. Il disordine, derivante anche dalla quantità di abiti che possediamo - inutile negarlo! - ci porta a stabilire la fatidica condanna: "non ho niente da mettermi". Questa dichiarazione, oltre a provocare nella mente l'idea che manchi qualcosa, ci rende anche, inevitabilmente, stressate. Se dopo aver indossato e tolto, buttandoli alla rinfusa, una quantità di abiti, per poi rinunciare disperate e rimettere i soliti jeans con la solita camicetta, ecco che il "metodo 333" può venirci in aiuto.

Che cos'è il "metodo 333"?

Il "metodo 333" è un'idea di Courtney Carver, scrittrice e fotografa americana, che ha creato una vera e propria rivoluzione nelle sue abitudini quotidiane. Dopo aver scoperto di avere la sclerosi multipla, ha deciso di vivere con più tranquillità la propria vita e ha capito che bisogna imparare a liberarsi del superfluo. Bastano infatti solo 33 oggetti e non di più per avere un'organizzazione efficace. In questo numero sono compresi vestiti, scarpe e accessori. Al contrario, non fanno parte del conteggio gioielli a cui siamo legati, come la fede nuziale o ricordi di famiglia, pigiami e intimo, indumenti per stare in casa o da lavoro.

9 consigli per difendere la casa dai ladri in estate

Fare ordine con il "metodo 333"

Per mettere in pratica questo metodo, si deve partire con la scelta di 33 capi, mentre tutto il resto deve essere impacchettato, riponendo le scatole degli oggetti avanzati lontano dalla vista. Il guardaroba con i 33 oggetti selezionati servirà per i successivi tre mesi. È naturalmente possibile fare uno scambio, se ci si accorge che qualche capo è rotto o non si rivela realmente adatto alle tue esigenze. In questo modo si potrà scoprire che vivere con meno vestiti non solo è possibile, ma attuerà un cambiamento positivo nella routine quotidiana: con l'armadio più vuoto e dunque più facile da organizzare, saluterai per sempre lo stress mattutino per la scelta del tuo abbigliamento, ci metterai meno tempo, e sarai più veloce nel fare le pulizie e tenere tutto in ordine.

13 utilizzi del bicarbonato di sodio che ancora non conoscete

Quanto è utile il "metodo 333"?

Una donna, in media, usa il 20% dell'abbigliamento che possiede. Secondo Courtney Carver per realizzare il metodo 333 è importante fare un inventario e iniziare a creare il proprio piccolo guardaroba a partire da ciò che amiamo di più: indossare un capo che ci fa sentire bene è gratificante. Inoltre, sarà più facile capire cosa davvero ci piace e resistere meglio agli acquisti impulsivi durante le prossime puntate al centro commerciale. Dopotutto, si tratta solo di 3 mesi: chi ha intenzione di raccogliere la sfida?

Acquistare il necessario per fare ordine a Cesena

  • Kasanova, Corso Mazzini, 70/72, Telefono: 05471938094

  • Eco Mercatone, Via Giordano Bruno, 84, Telefono: 0547632868

  • Mercatone Uno, Via Ponara, 56, Telefono: 0543449190

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Il tech per la tua sicurezza: lo spioncino digitale

Torna su
CesenaToday è in caricamento