Rifacimento del murale di Masotti: incontro pubblico a Cesenatico

Walter Masotti, nato a Faenza nel 1925 ha vissuto e operato a Cesenatico dopo alcune esperienze artistiche a Bologna, Parigi ed in altre località francesi.

L’Amministrazione comunale ha organizzato per sabato (24 novembre), alle ore 17,30 presso la Piazzetta delle Erbe, un interessante incontro pubblico per la presentazione del rifacimento della grande pittura murale di Walter Masotti raffigurante la Veduta del Porto Canale di Cesenatico. Nel corso dell’incontro lo studioso d’arte Orlando Piraccini ricorderà la figura e l’opera di Walter Masotti, mentre l’esecutore del rifacimento pittorico Maurizio Betti illustrerà criteri e modalità dell’intervento.


Walter Masotti, nato a Faenza nel 1925 ha vissuto e operato a Cesenatico dopo alcune esperienze artistiche a Bologna, Parigi ed in altre località francesi. Noto specialmente come autore di vedute del rinomato porto canale di Cesenatico e di scorci caratteristici del vecchio borgo marinaro, ha affrontato i più diversi soggetti, dal ritratto alla natura morta, dal paesaggio agreste alle tematiche sacre distinguendosi come maestro di buona pittura ed anche come raffinato acquarellista e disegnatore.  L’artista è scomparso nel 1997. 


“Come ho già avuto modo di dire pubblicamente – afferma il Sindaco di Cesenatico Matteo Gozzoli  – al fine di intervenire nel miglior modo possibile abbiamo coinvolto un gruppo di esperti e residenti del quartiere che ci hanno fornito foto d’epoca e pareri. A seguito di ragionamenti e verifiche tecniche abbiamo scelto la strada del rifacimento completo del murale, demolendo e rifacendo ex novo l’intonaco e poi affidando la pittura a due decoratori esperti che, dallo studio delle foto originali del 1975, riportassero alla luce una riproduzione dell’originale dipinto murale di Walter Masotti.
Una scelta coraggiosa la nostra – continua il Sindaco – l’odierno rifacimento pittorico, di fatto, ha restituito l’immagine originale del grande dipinto ideato ed eseguito da Walter Masotti nel 1975. Con l’attuale intervento si è, infatti, impedito la prevedibile definitiva scomparsa della caratteristica pittura murale, già ampiamente ritoccata dal pittore Ginesio Albonetti nel 1995 e gravemente degradata a causa degli agenti atmosferici. Sicuramente l’effetto visivo del nuovo murale è diverso rispetto a quello che si era abituati a vedere dal 1995 ad oggi, ma abbiamo operato con un unico obiettivo, fare in modo che il Masotti non andasse perduto per sempre. In occasione della presentazione dell’intervento sul murale – conclude il Sindaco – scopriremo una targa in cui è narrata la storia del murale con i vari passaggi e che rimarrà in Piazzetta delle Erbe per chiunque vorrà conoscere più a fondo la storia del dipinto”. 


In caso di maltempo, l’incontro pubblico avrà luogo all’interno del padiglione espositivo del Museo della Marineria di Cesenatico. 
 

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco come tenerle lontane

  • Controllo caldaie, le informazioni su pulizia e controlli fumi

  • Invitata al matrimonio estivo? Ecco i consigli sull'abbigliamento ideale

  • Non solo Malatestiana: tutte le biblioteche di Cesena

I più letti della settimana

  • Alta concentrazione di batteri in acqua, scatta il divieto di balneazione

  • Trenta pecore sbranate dai lupi: "Abbiamo paura anche per la nostra sicurezza"

  • Eleganza sui banchi del mercato, con il figlio la tradizione continua anche in negozio

  • Camion a rimorchio si ribalta: "Ennesimo incidente, strada stretta e pericolosa"

  • Violento scontro auto-moto sulla via Emilia: padre e figlio finiscono a terra

  • Tenta di rubare un televisore, arrestato nel parcheggio: scatta anche la sospensione del reddito di cittadinanza

Torna su
CesenaToday è in caricamento